Roselline rampicanti

Le rose rampicanti sono ideali per decorare muretti, pergole e altri superfici esterne. Per natura, queste rose regalano delle infiorescenze davvero spettacolari, ecco perché sono adatte anche alla creazione di archi e tettoie rampicanti. Il maggior risultato decorativo si ottiene con le roselline, varietà rampicanti dal fiore molto piccolo ma molto profumato. Le roselline rampicanti sono in realtà rose rampicanti appartenenti alle varietà rambler e noisette.

Roselline rambler

Le rose rambler sono delle rampicanti antiche con fiori medio piccoli molto profumati. Il colore di questi fiori va dal bianco al rosa. Si tratta di rampicanti che producono ramificazioni molto grandi e flessuose. In autunno poi sviluppano delle bacche ornamentali. La fioritura avviene dalla base all’apice ed è davvero spettacolare. I fiori sono raggruppati in corimbi, cioè a mazzetti. Per il loro portamento, queste rose sono ideali per la decorazione di scarpate, recinzioni, pareti e pergolati.

Roselline Noisette

Le rose rampicanti Noisette sono frutto di un incrocio tra la rosa moscata e le rose cinesi. Il loro nome deriva dal botanico che le inviò per la prima volta a Giuseppina Bonaparte nel 1814. Anche queste rose presentano fiori molto piccoli raggruppati a mazzetti molto profumati e colorati. Le infiorescenze delle rose noisette spaziano dal rosa, al giallo, al bianco e all’ albicocca. Queste piante fioriscono sempre dalla base all’apice e crescono in direzione verticale. Per il loro portamento sono ideali per coprire archi e colonne.

Rose inglesi

Le rose rampicanti inglesi sono una varietà ibridata nel 1961 da David Austin. Si tratta di piante a metà strada tra le climber e le noisette, con fiori grandi ( simili alle climber) e piccoli ( simili alle noisette). Le infiorescenze delle rose inglesi rampicanti sono ugualmente profumate e fruttate.

Potrebbero interessarti anche: