Le rose rampicanti bianche

Rose rampicanti bianche

Si vedono tradizionalmente nei bouquet e nelle acconciature della sposa. Stiamo parlando delle rose bianche, che possono essere stupende anche in versione rampicante. Le rose rampicanti bianche non hanno nulla da invidiare a quelle colorate. Dai fiori grandi e dalle fioriture spettacolari, le rampicanti bianche sono sempre più ricercate dagli estimatori. Queste rose possono servire a decorare muretti e ingressi e a creare delle decorazioni ad arco. Le rose rampicanti bianche possono servire anche a mimetizzare muri o pareti danneggiate.

Caratteristiche

Le rose rampicanti bianche sono specie dai fiori grandi ed esteticamente vistosi. Ne esistono di due tipi: climber e rambler. Le prime sono delle rampicanti rifiorenti che sviluppano fiori bianchi singoli o raggruppati in mazzi. Le seconde sono delle rampicanti che presentano fiori piccoli riuniti tutti alla stessa altezza, cioè in corimbi. Le rose bianche rambler crescono moltissimo dalla base e possono raggiungere altezze comprese tra quattro e quindici metri. Si tratta di rose che proprio dalla base producono lunghe e fitte ramificazioni fiorite, i sarmenti, adatti a decorare superfici molto ampie. Per questa caratteristica, le rose rambler sono dette anche sarmentose. Le rose bianche rambler fioriscono una volta sola, a primavera, mentre le climber sono rifiorenti.

Quali scegliere

Se si cercano rose rampicanti bianche rifiorenti ci si deve orientare sulle climber. Le rampicanti bianche appartengono a qualsiasi varietà: ibridi di tea ( rose moderne), bourbon, noisette e rose tè ( rose antiche). La migliore rosa climber bianca per fini decorativi è la Aimeè Vibert, con fiori doppi, di color bianco candido, molto profumati e raccolti a mazzetti. Creata nel 1828, la Aimeè Vibert è rifiorente e presenta un resa estetica davvero spettacolare.

Dove comprare

Le rose rampicanti bianche si comprano nei vivai o nei siti on line specializzati. Per una migliore gestione di queste specie, si consiglia di acquistare le rose a radice nuda e non quelle in vaso. Il trapianto, in genere, è stressante per le rose rampicanti bianche e rischia di non farle sviluppare a sufficienza. Le rose rampicanti bianche a radice nuda, invece, non hanno alcun problema di messa a dimora e attecchiscono facilmente. Per piantare le rampicanti si ricorda sempre di usare degli appositi pali di sostegno: le rose rampicanti crescono molto spontaneamente, ma per risalire sulle superfici desiderate hanno bisogno di essere guidate e legate su dei supporti.

Potrebbero interessarti anche: