Le rose antiche rampicanti

Rose antiche rampicanti

Le rose antiche rampicanti sono delle varietà dal fascino unico. Queste rose associano infatti alla bellezza rara dei fiori e dei profumi delle rose antiche, la forma speciale delle rose rampicanti. Le rose antiche sono conosciute agli appassionati per essere delle rose che fioriscono una volta all’anno, a volte anche anno si e anno no, ma che sono in grado di regalare dei fiori dal profumo, dai colori e dalle forme incredibili. Come tutte le rose antiche, anche le rose antiche rampicanti hanno bisogno di tempo per dare i loro fiori migliori e non hanno sicuramente la vigorosità delle rose moderne, ma questo è uno degli aspetti che viene ampiamente apprezzato di queste rose.

Coltivazione rose antiche rampicanti

Le rose antiche rampicanti vanno coltivate in prossimità di un muro, di un graticcio o di un supporto al quale deve essere possibile legare la rosa. La crescita delle rose antiche rampicanti deve essere forzata in senso orizzontale, come per le rose rampicanti normali. Le rose rampicanti infatti tendono a produrre i fiori sull’apice dei rami e quindi per avere più fiori conviene piegare i rami parallelamente al terreno. Questi rami piegati tenderanno a formare ognuno dei fiori all’apice ed in questo modo avremo un numero di fiori superiore a quello che avremmo in una pianta coltivata verticalmente. 

Piantare rose antiche rampicanti

Le rose antiche rampicanti vanno sistemate in luoghi soleggiati dove ci siano almeno 5-6 ore di sole al giorno. Il terreno ideale per queste rose è un terreno mediamente fertile e ben drenante. Il ristagno idrico nelle rose antiche rampicanti ma nelle rose in generale è un problema grave, una delle cause più frequenti dello svilupparsi di malattie fungine. 
Prima di mettere a dimora le rose antiche rampicanti, 5-6 giorni prima, si dovrà realizzare una buca grande 1 volta-1 volta e mezza il pane di terra della pianta. Prima di posizionare la pianta nella buca dovremo stendere uno strato alto 2-3 dita di materiale drenante, come per esempio ghiaietto o argilla espansa. Questo strato eviterà nel migliore dei modi la formazione di ristagno idrico. Sopra questo strato stendiamo del terriccio di buona tessitura e del concime organico  dopo di che posizioniamo la pianta e riempiamo la buca con altro terriccio. Quando avremo finito di riempire la buca, il terreno vicino al piede della pianta dovrà essere pressato per bene. 
 

Irrigazione rose antiche rampicanti

Le rose antiche rampicanti bevono tanto quanto le altre rose e per questo vanno irrigate abbastanza frequentemente, specialmente ne periodo estivo per evitare che nei mesi più caldi la mancanza d’acqua possa causare dei danni.

Concimazione rose antiche rampicanti

La concimazione dei rosai di rose antiche rampicanti deve avvenire principalmente in due periodi. Una concimazione va fatta in inverno, con del letame organico che va steso sul terreno e lasciato assorbire per tutta la durata dei mesi freddi. Una seconda concimazione va invece fornita alle piante nei mesi di luglio-agosto per assicurarsi che la pianta abbia tutti i nutrienti a lei necessari anche quando la fase vegetativa è inoltrata.

Potrebbero interessarti anche: